MILANOnews.biz


Vai ai contenuti

Eventi

MILANO SANREMO DEL GUSTO


E’ stato un grande successo per la stampa l’evento che si è svolto a Milano lunedì 26 giugno per la Milano Sanremo del Gusto, progetto interregionale di cui la Liguria è capofila con Lombardia e Piemonte come partner, che celebra il mito della celebre corsa ciclistica con la creazione di un itinerario turistico che farà scoprire al viaggiatore i prodotti tipici di eccellenza e le esperienze enogastronomiche che gli operatori del territorio possono offrire.
L’evento clou si è svolto lunedì 26 giugno presso l’hotel Rosa Grand Milano –Starhotels Collezione, per la presentazione del progetto #MSRgusto a produttori, giornalisti e influencer. Dalle 19.30 è andato in scena lo showcooking degli chef Claudio Tiranini di “A Spurcacciuna” di Savona, Luigi Taglienti chef di Lume di Milano, Matteo Monfrinotti chef di Relais Ostelliere di Gavi, Enzo Pettè Chef del Ristorante Roses del Rosa Grand Milano. Con 60.000 social media reach ha avuto anche un notevole impatto l’hashtag #MSRgusto.
In linea con la filosofia del progetto era presente una selezione di eccellenza di consorzi e produttori. Per la Liguria: Campionato Mondiale del Pesto con Roberto Panizza, acqua delle Fonti di Calizzano. Insieme alle Camere di Commercio di Genova e Riviere di Liguria hanno partecipato Enoteca Regionale della Liguria, Consorzio del basilico genovese, Consorzio dell’olio dop Riviera Ligure, Presidio SlowFood del chinotto di Savona. Per il Piemonte: Consorzio Vini DOCG Ovada, Bodrato cioccolato. Per la Lombardia: Presidio dei Salumi di Varzi, Riseria Riserva San Massimo, Consorzio Tutela Vini Oltrepò Pavese, Panificio Colla di Milano. Durante la serata si è tenuta la presentazione del cocktail ufficiale della Milano Sanremo del Gusto creato dal pluripremiato “bartender” Luca Coslovich.
La “Milano Sanremo del Gusto” ha come obiettivo quello di sviluppare un prodotto turistico basato sulle eccellenze dell’enogastronomia locale e creare percorsi “esperienziali” per un pubblico crescente di appassionati, mettendo a sistema una filiera di produttori, ristoranti, cantine, vinerie, frantoi, agriturismi che abbiano attrattività turistica in termini di autenticità, accoglienza e capacità di valorizzare le tipicità enogastronomiche e che si propongano quali testimoni di identità locale e culturale.

Milano, 2 luglio 2017

SPRITZ NIGHT


All’ippodromo SNAI San Siro la prima edizione della “Spritz Night”. Oltre al fascino dell’ippica in notturna arte, musica e un pizzico di mondanità sono stati gli ingredienti dell’ultimo appuntamento di corse prima della pausa estiva. Un sabato 1° luglio che ha trasformato l'Ippodromo in un luogo unico in cui celebrare il rito dell'aperitivo.

L’atmosfera estiva e le suggestive corse in notturna somo state accompagnate anche dalla musica, mixata dallo speciale DJ Set, che ha offerto a tutti i presenti l’irripetibile occasione di ballare sotto le stelle all'interno dell’unico ippodromo al mondo dichiarato monumento di interesse nazionale.
Dalle 20 la passione, quella per il galoppo, con il programma di corse che si articola sui “Premi dell'Avvenire”: il Gran Premio d’Italia, il Premio De Montel e il Premio Mantovani. Un trittico dedicato, come da tradizione, ai cavalli giovani. Nell'intervallo tra la seconda e la terza corsa in programma, la sfilata d’onore di carrozze storiche che è partita ai piedi dell'imponente Cavallo di Leonardo e si è snodata all’interno di tutto l’impianto a cui ha fatto seguito la premiazione del Primo Concorso Nazionale di Attacchi di Tradizione.
La “Spritz Night” all’ippodromo SNAI San Siro, il punto di ritrovo di Milano e dei milanesi, verrà replicata il prossimo 2 settembre. Un altro appuntamento da non perdere!

Milano, 2 luglio 2017




MILANO IN FESTIVAL
I edizione - 28/30 luglio 2017
Open Air Theatre - Experience Milano


Sarà un’estate fantastica. A Milano inaugura un nuovo festival di musica dal vivo. È in arrivo a fine luglio Milano in Festival, una tre giorni di musica live con artisti di fama internazionale che si esibiranno nella prestigiosa area concerto di Experience Milano, il nuovo parco di intrattenimento del capoluogo lombardo sorto nell’ex area Expo.
Tre serate, con star internazionali in esclusiva per l’Italia, di musica latina, dal Brasile a Cuba, animeranno questa calda ed esplosiva prima edizione.
Venerdì 28 luglio si parte con il concerto di Ivete Sangalo, una delle cantanti brasiliane di maggior successo, con all'attivo 6 album nel gruppoEva e 7 da solista. Sabato 29 luglio, ancora dal Brasile, si prosegue con Netto Gasparzinho, O Rei da Arrochadeira, tra i principali animatori del carnevale brasiliano. Domenica 30 luglio, il concerto di chiusura è affidato ai Gente de Zona, il gruppo cubano più popolare al mondo, grazie al successo straordinario di alcuni suoi brani (Bailando, La Gozadera e Traidora).
Ma l’offerta non finisce qui. Tutte le sere, prima dell’inizio di ogni concerto, artisti italiani e internazionali si esibiranno sul grande palco del festival. Ospiti fissi delle tre serate saranno i
Tropical Gem, ballerini campioni del mondo di salsa.
Una
line-up di nomi e band di altissimo livello accompagnati da animazione e show spettacolari, un Open Air Theatre rinnovato e con una maggior capienza, un palco cittadino tecnicamente attrezzato alla grande musica dal vivo e, infine, un’area ristoro con i migliori food trucks di diverse nazionalità.
Tutto questo è
Milano in Festival, immerso in un’area parco di 400.000 mq accessibile a tutti gratuitamente, con spazi dedicati alla famiglia e ai bambini, grazie alla Cascina Triulza con il suo Children Park, e anche agli amici a quattro zampe, grazie al Pet Paradise da poco inaugurato.
Milano in Festival, che quest’anno vibra di energia axé brasiliana e di sonorità cubane, è un progetto dall’anima internazionale e multiculturale, che intende accogliere nelle sue edizioni future gli artisti più importanti provenienti da tutto il mondo e diventare, attraverso la sua proposta musicale, un esempio di integrazione per la città e il Paese. Milano in Festival nasce dall’idea e dalla determinazione del suo direttore artistico, Aldenia Da Silva, che da anni organizza eventi e manifestazioni nel settore musicale e segue personaggi importanti del mondo dello spettacolo e che, con il suo infaticabile team, è anche alla guida del noto locale milanese Colony Brazil.
Milano in Festival
è destinato a diventare un appuntamento fisso dell’estate a Milano, già consacrata lo scorso anno come la città italiana preferita dal turismo internazionale. E, se è vero che i festival sono un’ottima occasione per unire la passione del viaggio a quella della musica, tutti coloro che decideranno di trascorrere l’ultimo weekend di luglio a Milano non resteranno delusi.
Biglietti disponibili online su www.mailticket.it

Per ulteriori informazioni

Sito: www.milanoinfestival.net
E-mail: milanoinfestival@gmail.com
Tel: +39 340 245 1403
Come raggiungerci:
www.experiencemilano.it/orari-accesso



SPECIALE A SAN SIRO: GP MILANO E PRESENTAZIONE DEL NUOVO BRAND IPPODROMO CON NICOLA SAVINO

Tradizione e futuro si somo fuse domenica 18 giugno in una giornata tutta da vivere all'Ippodromo SNAI San Siro. La tradizione è tutta nella lunga storia del Premio di Milano, uno degli appuntamenti ippici più prestigiosi del calendario nazionale, giunto alla 128sima edizione. Il futuro si concretizza invece nella nuova dimensione internazionale dell’ippodromo, nella quale entra a far parte la of the UAE Cup, uno dei principali e più antichi circuiti riservati ai puro sangue arabi. Milano e l’Italia diventano così parte di un esclusivo e prestigioso circuito, che nel 2017 toccherà alcuni dei più importanti ippodromi al mondo facendo tappa in tre continenti e Paesi come Inghilterra, Francia, Stati Uniti, Belgio e Olanda.
questa straordinaria rassegna ippica si terrà la presentazione del rebranding dell’Ippodromo SNAI San SiroIl nuovo marchio fa parte del percorso di rinnovamento e rilancio finalizzato a ridefinire l’identità degli ippodromi di SNAITECH: non più solo teatri della grande ippica, ma accoglienti punti di riferimento e aggregazione per eventi di spettacolo, musica, moda. Un processo che, attraverso l’organizzazione di eventi sempre nuovi e dedicati ad un ampio pubblico, lo scorso anno ha registrato più di 100mila accessi nei tre ippodromi di proprietà del Gruppo (SNAI San Siro, SNAI La Maura e SNAI Sesana). La nuova mission dell'ippodromo è stata raccontata al pubblico da Savino, poliedrico artista che grazie al suo talento è riuscito ad imporsi in molteplici campi, lavorando come conduttore radiofonico e televisivo, autore, attore, produttore discografico ed imitatore.

Milano, 21 giugno 2017



Dr. Vranjes / KUSMI TEA

Nel suggestivo contesto del Flagship Store di via Fiori Chiari 24, nel cuore pulsante di Brera, si è svolto un inedito incontro tra i prestigiosi brand Dr. Vranjes Firenze e Kusmi Tea.
Un viaggio esclusivo tra naso e palato, alla scoperta della
Fragranza d’Ambiente East di Dr. Vranjes Firenze e della degustazione delle pregiate miscele Kusmi Tea Tè verde cinese aromatizzato e profumato con petali di rosa e Tè verde cinese aromatizzato e profumato ai fiori di gelsomino.
Le note di gelsomino e rosa sono le protagoniste di questa giornata dedicata alla riscoperta del gusto e dell’olfatto, un connubio perfetto per lasciarsi trasportare in una vera e propria “giostra dei sensi”.
LA FRAGRANZA d’AMBIENTE EAST DI DR. VRANJES FIRENZE
East fa parte della gamma “La rosa dei venti”, una selezione di quattro fragranze ispirate agli odori e alle sensazioni regalate dai venti provenienti dai diversi punti cardinali.
East è un perfetto antistress: riequilibra l’umore, aiuta a combattere la stanchezza e gli stati d’ansia, perfetto da posizionare nella zona giorno, nella zona relax e nella zona notte.
East: un tocco di foglie di arancio e mandarino, un bouquet di fiori reso ricco, elegante e sensuale dalle note di gelsomino, rosa, ylang ylang e un fondo reso misterioso da note di sandalo.
I TE’ VERDI ROSA E GELSOMINO DI KUSMI TEA
Tè verde cinese aromatizzato e profumato con petali di rosa
Un tè verde arrotolato con petali di rosa, che gli conferiscono un aroma naturale e delicato. Tè classico da bere in ogni occasione. Per preservare gli aromi caratteristici è importante rispettare la temperatura di infusione indicata. Ideale tè freddo.
Tè verde cinese aromatizzato e profumato ai fiori di gelsomino
Un tè verde cinese aromatizzato e profumato ai fiori di gelsomino: un classico tè verde aromatizzato dal successo perenne. Perfetto durante i pasti o come tè del pomeriggio.
www.drvranjes.com
www.kusmitea.com

#Formentera14

Tantissimi VIP hanno partecipato il 25 maggio al party per la presentazione di il libro dell’estate, #Formentera14 primo romanzo di Gabriele Parpiglia, edito Mondadori Electa.
Il locale per l’occasione è stato decorato in stile Formentera e un chiringuito appositamente allestito serviva in onore dei due protagonisti del romanzo d’amore il freschissimo cocktail Jackgloria’s.
Nel vero spirito della serata il deejay e produttore Ben dj ha suonato la selezione di brani musicali raccolti nel libro. Il giornalista ha voluto al suo fianco il direttore del settimanale CHI Alfonso Signorini e l’amica Belen Rodriguez.
Tra gli invitati tantissimi ospiti famosi: il motociclista Andrea Iannone, Simona Ventura, Stefano Bettarini, la comica Katia Follesa, Elenoire Casalegno, Aida Yespica in compagnia del fidanzato imprenditore Enrico Romeo, le bellissime Claudia Galanti e Cecilia Capriotti, l’ex velina Costanza Caracciolo, Giulia Calcaterra, la “bomberina” Laura Cremaschi, Giulia Salemi, Micol Ronchi, Margot Ovani, Farid Shirvani e Nicolò Ferrari e l’attrice internazionale Catrinel Marlon. Inoltre presenti anche il direttore di Videonews Claudio Brachino, il conduttore Pierluigi Pardo e il regista Roberto Cenci. Dal mondo di Uomini&Donne i tronisti Desirée Popper e Claudio Sona.
Non solo tv, tra i presenti anche il portiere del Chievo Stefano Sorrentino e il bomber dell’ Hellas Verona Gianpaolo Pazzini accompagnato dalla moglie wedding planner Silvia Slitti. Moltissimi anche gli influencer: gli youtuber Matt&Bise, il re delle parrucche Gordon e la giovanissima Elisa Maino.
Tra le famose di Instagram l’ex velina Giulia Calcaterra.
Tutti i VIP hanno dimostrato il loro sostegno e affetto nei confronti dell’autore Gabriele Parpiglia fotografandosi con il libro in mano e postandolo sulle loro pagine social, trasformando in un vero e proprio fenomeno social il romanzo #Formentera14.

Milano, 6 giugno 2017

OAKS ITALIA

Il grande maestro dei cuochi italiani è stato ospite d’eccezione, domenica 28 maggio all'Ippodromo di San Siro.
Tempio dell'ippica e piazza ideale per accogliere arte, moda, cultura e sport. È questa ormai la vocazione dell'Ippodromo SNAI San Siro, che domenica 28 maggio ha aperto gratuitamente a tutti i cittadini per una giornata ricca di eventi e suggestioni. Le Oaks Italia, appuntamento di rinomata tradizione, rappresentano un richiamo irresistibile per gli appassionati dell'ippica, ma non mancano certo i motivi per varcare i cancelli dell'Ippodromo.
Special guest Gualtiero Marchesi, nume della culinaria italiana e mondiale. A San Siro ha portato l'esperienza della sua Accademia, dove la cucina declina sé stessa attraverso tutti i versanti dell'arte: musica, scultura, pittura, architettura, teatro...
"Per me Milano è la più bella città del mondo. Da Sant’Ambrogio ai Grattacieli ci sono 1500 anni di continuità in una bellezza anche pratica, com’è nella natura di noi milanesi - racconta Gualtiero Marchesi- Appena posso, passeggio per Milano fra presente e memoria: Brera, piazza Scala, piazza Duomo, lo spettacolo delle Gallerie ma anche il mercato del pesce, un piacere e un obbligo per un cuoco esigente. Essere all’ippodromo, uno dei luoghi della memoria e del presente, sarà una festa!"

IPPODROMO SAN SIRO MILANO Piazzale dello Sport 16 – 20151 Milano (Italia) T. +39.02.4821.61

Milano, 30 maggio 2017


MARMOMAC & THE CITY 2017

Marmomac & the City, giunto con successo alla sesta edizione, è l’evento che rafforza e amplifica l’impegno di Veronafiere nella valorizzazione della cultura lapidea all’interno della propria città - Verona.
Rispetto alle passate edizioni, quest’anno saranno esposte, in un percorso ideale tra le vie e le piazze della città scaligera, le opere che già erano state presentate all’interno di
The Italian Stone Theatre, il padiglione di Marmomac dedicato alla cultura e all’eccellenza artistica in pietra. Un’ulteriore occasione per le aziende italiane del settore di uscire dal perimetro della fiera e presentare la propria maestria creativa e produttiva anche al grande pubblico che non aveva partecipato alla manifestazione.
Dal 27 settembre, giorno di apertura di Marmomac, fino alla fine di ottobre, dodici opere realizzate negli anni recenti con sofisticati macchinari dialogheranno con i monumenti e con i palazzi storici di Verona, creando così un ponte tra passato, presente e futuro in cui viene esaltata la bellezza della pietra in un contrasto tra tecnologia e artigianalità, mano meccanica e mano dell’uomo.
La manifestazione, curata dall’architetto Laura De Stefano, è frutto della collaborazione tra Veronafiere, il Comune di Verona e l’Ordine degli Architetti P.P.C. della provincia di Verona.

Milano, 30 maggio 2017


Onda su onda, emozioni al sapore di mare

Per gli appassionati di mare e tintarella, in Liguria c’è davvero l’imbarazzo della scelta: arenile di sabbia dorata ad Alassio e Varigotti, l’atmosfera selvaggia della spiaggia di Punta Corvo nell’estremo levante ligure e le rocce di Punta Chiappa che si tuffano nell’acqua cristallina a San Fruttuoso.
Una Liguria da record. Da otto anni la Liguria è la regione che vanta il maggior numero di
Bandiere Blu, 25 quelle ottenute nel 2016: Lavagna, Moneglia, Chiavari, Bordighera, San Lorenzo al Mare, Santo Stefano al Mare, Framura, Lerici, Ameglia – Fiumaretta, Albisola Superiore, Albissola Marina, Celle Ligure, Spotorno, Varazze, Finale Ligure, Noli, Savona – Fornaci, Bergeggi, Loano, Pietra Ligure, Ceriale e Levanto.
Andare per mare in Liguria significa scoprire calette e paesaggi costieri variegati e irraggiungibili veleggiando di porto in porto. Ma quando le tranquille acque del Mar Ligure si trasformano, il vento alza le onde che diventano il richiamo irresistibile per gli amanti del windsurf e per chi non sa rinunciare alle emozioni di una natura entusiasmante da vivere anche fuori stagione. A
Levanto, considerata una delle mete ideali per gli appassionati, si formano onde che possono arrivare sino a 4 metri. Belle onde per gli appassionati di windsurf e kitesurf si trovano a Ventimiglia e Sanremo: qui, in particolare, l’onda che si genera nella baia è più dolce e adatta ai principianti. Molto battute anche le spiagge di Alassio, Diano Marina, Pietra Ligure e Varazze.
Per gli amanti della vacanza alternativa, niente di meglio di un
week-end di pescaturismo: in mezzo al mare con i pescatori e poi a terra per cucinare deliziosi piatti a base delle specialità tipiche regionali o locali. È l’occasione per partecipare da protagonista alle battute di pesca tradizionale, osservare e scoprire la lunga tradizione e cultura delle attività marinare e gustare pesce appena pescato. http://bit.ly/1QmEdtq
Per chi vuole coniugare i piaceri della buona cucina con il relax della crociera, il servizio marittimo del Tigullio propone la
Tigullio Wine Cruise: una piacevole escursione enogastronomica nel Golfo durante la quale degustare prodotti tipici. traghettiportofino.it
Esplorando i fondali del Mar Ligure si rimane affascinati dalla varietà del paesaggio subacqueo: un universo silenzioso in cui si possono esplorare gli interni di un relitto o incontrare da vicino la ricca fauna e vegetazione sottomarina. Sei i tratti di mare inclusi in aree marine protette nazionali o regionali. Quattro fanno parte di parchi nazionali: l'area naturale marina protetta di Portofino, quella delle Cinque Terre, che custodisce il raro corallo nero, e l'Isola di Bergeggi sono una realtà consolidata, mentre quella dell'Isola Gallinara è in corso di istituzione. Le altre due sono zone marine inserite nei parchi naturali regionali dei Giardini Botanici Hanbury (Capo Mortola) e di Portovenere.

Milano, 5 maggio 2017







PREMIO INTERNAZIONALE “LA DONNA DELL’ANNO” DEDICATO AL “DOVERE” DI GANDHI
TRE PERSONAGGI FEMMINILI STRAORDINARI SUL PODIO A SAINT-VINCENT


Le tre finaliste: Monika Hauser che si batte contro gli stupri di guerra in tutto il mondo, Alessandra Farris che inventa una start up per i non udenti, Karina Atkinson impegnata per la salvaguardia della biodiversità e lo sviluppo sostenibile in Paraguay.
Dal 3 maggio il pubblico potrà votare on line per assegnare il Premio Popolarità, uno dei 3 previsti dalla Giuria.
Il medico Monika Hauser dedica la sua vita a curare e sostenere le donne vittime di violenza sessuale nei conflitti di tutto il mondo, dalla Bosnia all’Afghanistan, e si batte affinché le politiche europee contrastino questa pratica bellica e includano lo stupro in guerra nelle motivazioni che danno diritto all’asilo. Alessandra Farris nasce da genitori sordi e crea la start up IntendiMe, un innovativo sistema rivelatore di suoni che consente ai non udenti di superare la loro “disabilità invisibile”.
La biologa Karina Atkinson sottrae all’agricoltura industriale intensiva un’area del Paraguay ricca di biodiversità in via di estinzione, creando la riserva naturale protetta di Laguna Blanca, meta di studiosi da tutto il mondo e fonte di reddito e sviluppo per la popolazione locale.
Tra queste donne straordinarie, impegnate in progetti umanitari e di sviluppo in diversi Paesi del mondo, il 31 maggio a Saint-Vincent sarà proclamata la vincitrice del 19° Premio Internazionale “La Donna dell’Anno”, promosso dal Consiglio Regionale della Valle d’Aosta, con il patrocinio della Camera dei Deputati e del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, in collaborazione con il Comune di Saint-Vincent e il Soroptimist International Club Valle d'Aosta, e con il magazine femminile Donna Moderna in qualità di media partner.
Le tre finaliste sono state selezionate dalla giuria del Premio tra 23 nomi proposti da ONG, enti e associazioni di tutto il mondo.
Mentre i nomi della prima e della terza classificata saranno indicati dalla giuria nel corso della cerimonia, il Premio Popolarità sarà scelto dal pubblico del web di tutto il mondo attraverso una consultazione on line che prenderà il via mercoledì 3 maggio sul sito del Consiglio regionale della Valle d’Aosta (per votare: www.consiglio.vda.it/app/donnadellanno).

Milano, 2 maggio 2017


ISIT - SALUMI

I Salumi italiani tutelati (DOP e IGP) sono alimenti che, grazie a un continuo miglioramento nutrizionale, si prestano a rispondere in maniera adeguata alla crescente attenzione dei consumatori per prodotti agroalimentari di qualità, con un forte legame con il territorio e in linea con regimi alimentari nutrizionalmente corretti ed equilibrati.
Ad evidenziare la continua evoluzione del comparto della salumeria italiana, la presentazione avvenuta il 21 aprile a Milano
dell’aggiornamento 2017 relativo alla Ricerca sui Salumi tutelati che, già nel 2011, aveva rilevato sensibili miglioramenti nutrizionali dei prodotti.
Promossa dall’Istituto Salumi Italiani Tutelati (
ISIT) e realizzata dal Centro Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (CREA) e dalla Stazione Sperimentale per l’Industria delle Conserve Alimentari (SSICA), questa edizione dello studio si è focalizzata in particolare su 6 nuovi Salumi DOP, fornendo una visione del comparto ancora più completa: Coppa Piacentina, Pancetta Piacentina, Salame Piacentino, Salame Brianza, Salame di Varzi e Prosciutto Toscano.
L’analisi sulla composizione nutrizionale dei salumi ha confermato la linea di tendenza in atto: i significativi avanzamenti nelle tecniche di allevamento, nella trasformazione e conservazione delle carni hanno avuto un impatto rilevante per il
miglioramento delle caratteristiche nutrizionali dei prodotti finali.
Un caso rilevante di come le filiere stiano lavorando con attenzione nel percorso virtuoso verso una riduzione dei grassi nei prodotti è quello del Prosciutto Toscano DOP che da un contenuto di lipidi del 22,8% può passare all’8,8% se si allontana lo strato periferico di grasso.
Pur variando per i salumi interi (Coppa, Pancetta, Prosciutto) in funzione del taglio scelto, le analisi nutrizionali hanno inoltre evidenziato nella composizione qualitativa delle carni un
equilibrio tra il contenuto dei grassi saturi e insaturi, a conferma del continuo processo di ottimizzazione della qualità compositiva.
In base a quanto evidenziato nella Ricerca dunque, i Salumi italiani tutelati possono senza dubbio ricoprire
un ruolo importante nel fornire all’organismo una buona percentuale degli acidi grassi necessari per il corretto funzionamento dell’organismo che, per un adulto sano con moderata attività fisica, corrisponde a una quota di lipidi pari al 25-30% del totale delle calorie consumate.
Tenendo conto delle porzioni, della frequenza di consumo e dei nuovi dati di composizione, è possibile affermare che
i salumi italiani non sono la più importante fonte di sale nell’alimentazione, considerando che altri alimenti, consumati con maggiore frequenza e quantità (come, per esempio, alcuni derivati dei cereali), contribuiscono a un superiore apporto di sale nell’organismo.
Per quanto riguarda altri additivi, come i nitriti, la ricerca mostra come in tutti i campioni verificati siano
al di sotto del limite di rilevabilità. Anche i nitrati, sempre al di sotto dei limiti consentiti, hanno conosciuto una progressiva riduzione nel corso degli anni fino al punto di annullarsi in diversi salumi.

Dall’analisi sui micronutrienti dei 6 nuovi salumi DOP emerge che il contenuto di vitamine del gruppo B, importanti poiché intervengono sui processi metabolici del nostro organismo, è particolarmente presente. Nello specifico, la carne suina risulta essere la principale fonte di vitamina B1.

Milano, 29 aprile 2017

GORGONZOLA DOP

Si è svolta il 28 aprile presso l'Hotel Westin Palace di Milano l'Assemblea Nazionale del Soci del Consorzio per la tutela del formaggio Gorgonzola Dop.
Dopo il saluto iniziale di
Paolo De Castro, Primo Vice Presidente della Commissione Agricoltura e sviluppo rurale del Parlamento europeo in collegamento da Bruxelles, che ha sottolineato l’importanza di un impegno comune nella lotta alla contraffazione alimentare, il Presidente del Consorzio Gorgonzola, Renato Invernizzi, ha illustrato i dati di produzione ed export e l'attività svolta dal Consorzio per valorizzare e tutelare il Gorgonzola Dop. Il Sindaco di Novara Edoardo Canelli, invitato a salire sul palco dal presidente Invernizzi, ha commentato orgogliosamente i numeri del Gorgonzola rivendicandone la “novaresità”.
A seguire il momento del talk, condotto da Nicola Savino, che ha coinvolto il consulente scientifico del Consorzio,
prof. Erasmo Neviani e la nutrizionista Samantha Biale che hanno sfatato numerosi miti sul Gorgonzola dal punto di vista nutrizionale. In particolare quest’ultima ha invitato ad inserirlo senza problemi anche nell’alimentazione dei più piccoli e ha sottolineato come un etto di Gorgonzola abbia la stessa quantità di colesterolo (70 mg) di un etto di carne MAGRA di vitello, di fuso di tacchino, di pollo (senza pelle), di bresaola o di orata o branzino di allevamento.
Ospite finale lo chef
Antonino Cannavacciuolo che, incalzato da Savino, ha raccontato alcuni episodi della sua vita professionale ed è stato simpaticamente messo a confronto con i personaggi che lo hanno preceduto nel ruolo di testimonial del Consorzio Gorgonzola. Lo chef ha poi invitato i presenti a degustare, "APERITIVO" il suo piatto di finger con Gorgonzola Dolce e Gorgonzola Piccante creato per l’occasione.

Milano, 29 aprile 2017


DOUCAL'S

Nella cornice della Women’s Fashion Week a Milano Doucal's ha inaugurato il suo nuovo show room in via Gesù, la via dell' Uomo, a pochi metri dalla boutique Doucal’s un ampio e luminoso spazio di circa 300 mq composto da diverse sale arredate finemente in stile anni Sessanta in legno e ottone in una cornice moderna e raffinata.
La collezione donna, la prima del marchio, trova la sua collocazione in questo nuovo spazio da dove sarà lanciata sul mercato internazionale. Avvenuta dopo diverse stagioni di attenta valutazione e ricerca nel mercato di riferimento, la nuova collezione donna punta su una linea che esprime il vero DNA, l'heritage e le aspettative che la potenziale cliente Doucal's nutre nei confronti del marchio. Concretezza e femminilità: una sintonia di stili mannish e forme ladylike si esprime nell’utilizzo di materiali contrapposti. Dal nylon mesh al velvet nelle sportive, dallo scotch grain al plain brushed off nelle classiche, dal real fur al pony nelle evergreen.
Forte della grande distribuzione del brand a livello di collezione uomo, anche per la donna fin dall'inizio si è guardato alla localizzazione e alla customizzazione, puntando su una collezione global ma anche local, prediligendo per certi mercati linee particolarmente ricche negli stili e nei materiali, mantenendone invariata l’essenza.
Accanto al lancio della collezione donna, in show room è stata presentata anche la collezione uomo: una perfetta unione tra stile British Style e Italian Taste, forgiati da una manifattura artigianale che non ha eguali. Il fatto a mano viene esaltato dall'utilizzo di materiali pregiati, dalla scelta di pellami esotici trattati come il cocco, fino a quelli più versatili come lo scotch grain.

Milano, 12 aprile 2017

HELLMANN'S

Hellmann’s ha scelto il Ristorante Ricci di Milano, locale cool e punto di riferimento delle notti meneghine, per presentare le novità e le tante iniziative che il brand dedica ai food lovers italiani.
Atmosfera suggestiva, in un ambiente arricchito da contaminazioni metropolitane, del tutto contemporanee con grande richiamo alle notti newyorkese, per una serata memorabile con un ingrediente speciale: il gusto unico e inconfondibile della maionese Hellmann’s, icona di New York da più di 100 anni e dei locali di tutto il mondo che vogliono celebrare il gusto autentico.
E’ proprio a New York che Richard Hellmann, nel lontano 1913, ha creato nel suo piccolo delicatessen a Columbus Avenue, la ricetta della maionese ormai preferita al mondo da oltre 3 generazioni.
La carica esplosiva di
Joe Bastianich, grande intenditore dello street food gourmet, insieme al volto di Laurel Evans,simpatica e magnetica blogger di “Un’Americana in Cucina”, hanno animato e acceso il sapore italo-newyorkese del mondo Hellmann’s svelando le tante novità che il brand ha in serbo per gli amanti della maionese dal gusto inconfondibile. Un prodotto di qualità per essere “Dalla parte del cibo” con il quale Hellmann’s esprime attenzione e rispetto per il gusto autentico, per gli ingredienti semplici e al loro gusto naturale.
In questa speciale occasione,
Joe Bastianich ha svelato agli ospiti una nuova ricetta iconica, il Duck Club Sandwich con petto d’anatra, bacon, avocado, pomodoro, lattuga e scalogno, creata ispirandosi al mondo del brand e ai suoi valori. Hellmann’s porta con sé lo spirito dello street food in Italia e propone, grazie alla collaborazione di Joe Bastianich, una limited edition di ricette, che farà vivere ai food lovers italiani un percorso di gusti e sapori diversi.

Milano, 24 aprile 2017



WARKA WATER/ CULTURE A PORTER

Giovedì 6 aprile l’azienda lapidea d’eccellenza del Made in Italy, ha conquistato la Terrazza dell’Hotel dei Cavalieri di p.zza Missori 1 con i progetti umanitari di cui è sponsor, posizionando per la prima volta a Milano una Warka Water di 8 metri e presentando la linea di gioielli “Culture à porter” realizzata da artigiani haitiani, ideate dal celebre architetto Arturo Vittori.
Al Fuorisalone 2017, un’inedita partecipazione di
Pietre Santafiora, azienda leader mondiale del settore lapideo, per donare visibilità ai progetti umanitari “Warka Water” e “Culture à porter”, di cui è protagonista e sponsor con l’utilizzo delle pietre uniche estratte da oltre quarant’anni dalle cave di sua proprietà tra Toscana e Lazio.
Sulla terrazza dell’albergo a pochi passi dal Duomo, è stata installata per la prima volta a Milano una Warka Water di 8 metri d’altezza e 2,4 di larghezza, per ricevere una sorta di benedizione dalla Madonnina milanese alle iniziative sposate da Pietre Santafiora a favore di Haiti. Oltre a poterla ammirare da vicino, nel corso della serata si è potuto apprezzare anche il video del progetto Warka Water, soluzione innovativa in aiuto al problema dell’accesso all’acqua potabile.
Warka Water nasce dalla visione di Arturo Vittori, dello studio di progettazione Architecture and Vision, che ha ideato una struttura capace di raccogliere l’acqua dall’atmosfera (pioggia, nebbia, condensa) e restituire alle comunità prive di infrastrutture 100 litri di acqua potabile al giorno. L’obiettivo è quello di generare autosostentamento nelle comunità locali, rendendole capaci di produrre e gestire autonomamente risorse fondamentali quali acqua, cibo ed energia e dimostrare che la reale sostenibilità non arriva da lontano, ma nasce dall’interno di ogni singolo villaggio con il giusto sostegno organizzativo. Per il raggiungimento di tale obiettivo è fondamentale la collaborazione con artigiani delle comunità indigene. Il progetto, recentemente selezionato per essere esposto alla Biennale di Architettura di Venezia 2016, è supportato da Pietre Santafiora non solo dal punto di vista finanziario (infatti la base in pietra su cui la torre poggia è realizzata in blocchi di pietra Santafiora®).

Dalla collaborazione con le comunità indigene nasce il progetto “Culture à porter”, linea di sculture indossabili (realizzate con materiali locali e naturali) di cui 3 realizzate con pietra Santafiora® ed esposte per la prima volta durante l’evento, la cui vendita servirà anche per poter costruire e mantere i Warka Water ad Haiti, luogo dove per alcune comunità locali l'acqua potabile è molto difficile da reperire. All’iniziativa ha aderito anche Christelle Lesifort, una delle pochissime modelle haitiane presenti nel fashion system, che ha partecipato eccezionalmente alla serata del 6 aprile, dove si sono potuti ammirare i gioielli indossati da lei e da altre modelle.

Milano, 12 aprile 2017

MIONETTO

Mionetto, la storica cantina da sempre interprete del territorio di Valdobbiadene, compie quest’anno 130 anni, un traguardo molto importante che viene celebrato con il lancio di una prestigiosa bottiglia in edizione limitata: l’esclusiva Cuvée Anniversario 1887-2017 che racchiude perfettamente i valori e le caratteristiche del brand di Heritage, Quality, Taste e Style che fanno di Mionetto una garanzia di qualità inimitabile, riconosciuta ormai da decenni.
A questo speciale spumante millesimato, dal gusto ricercato, viene riservata particolare cura fin dalla vendemmia, rigorosamente fatta a mano come avveniva nel 1887, tra antichi vigneti situati sulle stesse colline nel cuore dell’area del Vadobbiadene DOCG. Alla soffice pressatura delle uve, segue un riposo prolungato sui lieviti fino a 3-4 mesi, per ottenere un Prosecco “a dosaggio zero”, con zero zuccheri residui, fruttato ed elegante, piena espressione del vitigno di provenienza. Un prodotto prezioso e di alto livello lanciato in edizione limitata, studiato per poter custodire e raccontare al meglio tutto il sapere enologico che è l’anima di Mionetto. E’ ideale in abbinamento con crostacei e crudità di mare e va degustato in ampi calici da spumante alla temperatura di circa 6/8 gradi.

“Cuvée Anniversario” rappresenta così un vero e proprio viaggio nel tempo, un modo tutto speciale per brindare a 130 anni di storia, come testimonia lo stesso design della bottiglia: nera, in perfetto stile Mionetto, impreziosita per l’occasione da un’esplosione di stelle dorate che ne arricchiscono la parte frontale. In abbinamento, il pendaglio realizzato sempre nelle tonalità nero - oro che “avvolge” con eleganza il collo della bottiglia e che al suo interno ripercorre le “tappe” essenziali di questo percorso di gusto e di stile lungo 130 anni.
La Cuvée Anniversario fa parte della Luxury Collection, la linea dedicata esclusivamente al canale Ho.Re.Ca che include in sé tutte lo stile e la raffinatezza del Made in Italy con un particolare unico: il bassorilievo del marchio Mionetto sul fronte, nella distintiva posizione obliqua, icona della cantina. Un design moderno, estremamente ricercato e tutto italiano che si fonde perfettamente con le eccellenze qualitative della Cantina.


Milano, 5 aprile 2017

“The Unique Huawei Co-Creation Show

Uno show unico ed esclusivo è andato in scena solo per una notte ieri lunedì 27 Marzo, al Teatro Vetra di Milano, per celebrare il nuovo mondo creato unendo arte e tecnologia con HUAWEI P10 e HUAWEI P10 Plus, in arrivo sul mercato italiano.
Per presentare tutte le possibilità sui nuovi device Huawei ha offerto uno spettacolo unico, nato dalla
co-creation di artisti e performers di fama internazionale, che per la prima volta si sono confrontati ed esibiti insieme, dando vita ad uno show imperdibile di fotografia, ritratto e performance musicali.
L’evento ha visto la partecipazione di più di 600 ospiti e diverse personalità del mondo della musica e dello sport. Presenti, oltre a più di 100 giornalisti, anche i direttori di alcune delle più prestigiose testate italiane di finanza, moda e lifestyle.
Alex Neri, direttore artistico della serata, ha coinvolto in maniera inedita Dan Black dei Planet Funk, Samuel, Saturnino e Joan Thiele, in un set design reso innovativo grazie alla creazione di due torri sovrastate da enormi maschere/volto rese ancor più suggestive con la tecnica del face morphing; i ritratti personali degli artisti, degli utenti e degli ospiti della serata, caricati sulla piattaforma scattopositvo.makeitpossible.me, hanno così dato vita ad una performance unica e irripetibile.

Milano, 28 marzo 2017

CA'PELLETTI
La Romagna a Milano in sei serate enogastronomiche


Sapori e storie di Romagna. Sono
6 gli appuntamenti per conoscere la storia della tradizione culinaria ed enologica romagnola dedicate ai milanesi.
Appuntamento da
Ca’Pelletti Locanda Italia, sotto Piazza Gae Aulenti, nel Porta Nuova Food District, per alcuni incontri enogastronomici dedicati a lasagne e cannelloni e alla pasta fresca.
A guidare le serate,
Francesco Beatini, chef di Ca’Pelletti, e Cristina Fortini, sfoglina. Il primo condurrà gli incontri dedicati alla storia di due piatti della tradizioni, lasagne e cannelloni, mentre la sfoglina illustrerà tutti i segreti della pasta fresca. Ad accompagnarli, durante tutti gli appuntamenti, Lisa Fontana, Sommelier AIS, Critica EnogastronomicaFood & Wine Blogger, che condurrà gli ospiti in un percorso sensoriale di abbinamento cibo-vino con una sapiente e armonica scelta dei vini del territorio in abbinamento ai piatti proposti.
Il 30 marzo e il 13 aprile si parla di lasagne e cannelloni, mentre gli appuntamenti dedicati alla pasta fresca sono previsti il 27 marzo, il 6 aprile, il 20 aprile e il 27 aprile. Tutti gli incontri iniziano alle 19 e terminano alle 21. Il costo di partecipazione alla serata, inclusa la degustazione, è di 20 euro.
Ca’Pelletti Locanda Italia, locanda tosco-romagnola, è presente a Milano dalla fine del 2015. Quello milanese è il secondo locale della catena, che è stata inaugurata nel con un ristorante nel centro di Bologna. La proposta culinaria spazia tra il meglio della cucina romagnola e toscana, con qualche escursione in Emilia. I gustosi piatti della tradizione sono al centro della carta del locale e vengono affiancati da proposte diverse in base alle stagioni.

Milano, 21 marzo 2017


RESIDENZE HADID


Le Residenze progettate da Zaha Hadid offrono la possibilità di abitare in una posizione ideale. Si affacciano sul nuovo parco pubblico di CityLife e su Piazzale Giulio Cesare, in una zona storicamente di pregio residenziale.
Alle Residenze, situate in
via Senofonte, si accede attraverso lobby spaziose e dal riconoscibile carattere architettonico, con grandi vetrate sul verde. Cura dei particolari e ricercatezza del design conferiscono un alto livello di rappresentanza agli ingressi. Gli arredi, disegnati da Zaha Hadid, si inseriscono armonicamente negli spazi dalle linee morbide e avvolgenti.
Abitare le Residenze progettate da Zaha Hadid vuol dire vivere quotidianamente un’esperienza di grande bellezza, fluidità e leggerezza. Esse si sviluppano seguendo l’andamento sinuoso dei tetti e dei balconi, che crea un effetto di grande dinamicità ed eleganza e fa eco al paesaggio sottostante.
I giardini delle Residenze Hadid seguono le linee fluide degli edifici e sono movimentati da percorsi pavimentati e zone a verde, con lievi avvallamenti che creano piacevoli isole di sosta. Le corti interne offrono un ambiente tranquillo e protetto, con suggestivi scorci visivi verso la città e il parco.
Funzionali spazi fitness, dotati dei più moderni attrezzi Technogym, sono a disposizione ad uso esclusivo dei condomini. Queste palestre sono ambienti efficienti, luminosi e con viste rilassanti sul parco.
Le Residenze firmate Zaha Hadid offrono un’ampia gamma di possibilità abitativa: dal bilocale all’appartamento di ampia superficie, fino agli attici a doppia altezza. Sono appartamenti unici, originali, diversi tra loro per dimensione, esposizione e disposizione. Tutti progettati con soluzioni strutturali e impiantistiche in grado di adattarsi con naturalezza ad ogni esigenza.
Gli ambienti interni si aprono all’esterno attraverso ampi terrazzi coperti, da vivere come veri e propri prolungamenti degli spazi abitativi. Gli attici agli ultimi piani offrono terrazzi unici, di grande estensione e con viste mozzafiato sulla città.
Gli accessi pedonali e veicolari che conducono alle Residenze sono studiati per garantire comfort e sicurezza. Ogni edificio ha un portiere dedicato preposto anche al controllo di tutti gli accessi. L’intero comparto è vigilato 24 ore su 24, con sistemi centralizzati di video controllo anche ai piani interrati.
Le residenze di via Senofonte sono certificate in Classe A, in coerenza con la politica di sostenibilità ambientale di CityLife. L’impiego di fonti di energia rinnovabile - grazie a impianti che funzionano con acqua di falda, teleriscaldamento e pannelli fotovoltaici - e la scelta di materiali isolanti garantiscono prestazioni energetiche molto elevate, nel massimo rispetto dell’ambiente.
Le residenze progettate da Zaha Hadid si compongono di circa 230 appartamenti, già abitati a partire dal mese di Settembre 2013 dai nuovi acquirenti, ai quali si sono aggiunti i nuovi affittuari a partire dal mese di Dicembre 2014.

Milano, 19 dicembre 2016

Ha aperto a Milano, il più grande LEGO® Certified Store d’Italia

Corso Monforte 2, angolo piazza San Babila

All’interno di questo primo LEGO Store milanese di oltre 270 m2, piccoli e grandi potranno vivere un’esperienza di gioco unica, ricca di grandi novità e sorprese esclusive. Tavoli pieni di mattoncini colorati di ogni forma e misura aspettano bambini di tutte le età per dare vita all’immaginazione e lasciar correre la fantasia. I piccoli appassionati avranno inoltre la possibilità di immergersi nel mondo LEGO grazie all’“Immersion portal”, uno spazio nuovo, costituito da una grande teca trasparente, dove i bambini potranno entrare per osservare più da vicino speciali ambientazioni create con i mattoncini LEGO.
Nuovi elementi “digital” come il “LEGO Minifigures Scanner” stupiranno gli amanti dei mattoncini LEGO all’interno dello store. Chiunque potrà scoprire il proprio alter ego in versione minifigure: basterà scannerizzare la propria mano sull’apposita postazione. La “Digibox”, invece, lascerà a bocca aperta grandi e piccini: sarà sufficiente prendere una scatola di un playset LEGO, scannerizzare il codice a barre e il set prenderà vita, animandosi virtualmente sullo schermo!
All’interno del LEGO Store di Milano, inoltre, sarà presente il “Pick a Brick” più grande d’Italia, grazie al quale sarà possibile acquistare mattoncini sfusi tra una vastissima scelta di pezzi disponibili. Non mancherà “Build a mini”: tutti potranno costruire, personalizzare e acquistare la propria minifigure, scegliendo ogni più piccolo dettaglio del personaggio collezionabile LEGO, dal cappello al colore degli abiti. Infine, oltre al completo assortimento di prodotti LEGO, saranno disponibili in anteprima anche in questo LEGO Store prodotti della linea LEGO Creator Expert e prodotti esclusivi.
Il tutto sarà completato da una vetrina speciale: saranno esposte delle originali sculture in mattoncini LEGO, ideate appositamente per lo store dall’artista Riccardo Zangelmi, il primo e unico LEGO Certified Professional Italiano.

Milano, 13 novembre 2016


RISO GALLO: PRESENTATO IL FRANCOBOLLO CHE CELEBRA I 160 ANNI DELL'AZIENDA

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha Scelto Riso Gallo come una delle eccellenze del sistema produttivo ed economico italiano, emettendo un francobollo celebrativo in suo onore, in occasione del suo 160° anniversario.
La storia di Riso Gallo inizia infatti nel lontano 1856, e a distanza di 160 anni, è oggi leader di mercato, uno dei più importanti attori dell’economia del riso internazionale e tra le più grandi riserie d’Europa, impegnata nelle sfide verso un futuro sempre più sostenibile.
Il nuovo francobollo è stato presentato durante la conferenza stampa indetta in occasione dei 160 anni del marchio al Teatro alla Scala, dal Presidente Mario Preve e alla presenza di Poste Italiane con una cerimonia di annullo speciale filatelico dedicato all’evento.
Il francobollo è stampato dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato. Inserito nella serie “Le eccellenze del sistema produttivo ed economico”, è autoadesivo, tirato in ottocentomila esemplari mentre i fogli sono da ventotto.

Milano, 25 ottobre 2016

HIGHLINE GALLERIA

Una passeggiata sui tetti della Galleria Vittorio Emanuele II
Halloween sui tetti

Seven Stars Galleria, AlessandroRosso Group e MilanTourism Point, vi danno il benvenuto nella prima Highline Galleria, un inedito percorso turistico di 550 mq di superficie, sui tetti della Galleria di Milano. Tutti gli interventi di ristrutturazione sono stati eseguiti sotto l’egida del Comune di Milano e previa approvazione della Soprintendenza. Aperta al pubblico con Orario: 10.00-23.00 tutti i giorni. Milano Via S. Pellico 2 (ang. Piazza Duomo 21). Biglietto di ingresso adulti €12,00 per informazioni info@highlinegalleria.com www.highlinegalleria.com.
E’ stato completato tutto l’intero percorso, da oggi visitabile per tutti.
In occasione di Halloween,
Highline Galleria si veste di arancione con il primo Halloween Party su Highline. Acquistando il biglietto da 22€ verrà offerta una favolosa pizza alla zucca + drink (presso la Pizzeria I Dodici Gatti), con salita su Highline e visita guidata con "le storie di Halloween e della Galleria", dalle 19.30 alle 23.00 in tre turni. Prenotazioni scrivendo a info@highlinegalleria.com
Per prenotazioni e maggiori informazioni si prega di contattare l’Ufficio di Highline Galleria via e-mail ad o telefonando allo 02 45397656. Tutti i giorni dalle 10.00 alle 22.30.
Amo la Galleria. Da quando ho il privilegio di viverla quotidianamente ho imparato a conoscerla nei suoi meandri più nascosti, negli affacci bui, nel mix che da sempre la distingue, un misto di di eccezionale e quotidiano. E’ occupandomi un giorno della necessaria revisione di una parte della copertura, dopo aver percorso gradini stretti, salito rapide ed impervie scalette, che sono capitato sopra la volta di vetro e ferro che copre la grande navata della Galleria. Camminavo su strette passatoie di ferro che dovevano servire un tempo per la manutenzione, sopra di me solo il cielo. Era un’altra Galleria, una dimensione diversa, antica e presente allo stesso tempo. Ho pensato come tutto questo fosse bellissimo, troppo per non condividerlo, per non farne partecipi altri e diversi visitatori e far ammirare un’eccellenza di Milano da un’angolatura diversa. Piano piano, una difficoltà dopo l’altra, il sogno si è concretizzato in un progetto che oggi consente di far conoscere l’architettura dell’Architetto Giuseppe Mengoni, il padre della Galleria, da una prospettiva inedita. Sul colmo della copertura, al di sopra delle vecchie passerelle, sono state sovrapposte più solide strutture metalliche, leggere e funzionali. I milanesi e i visitatori che arrivano da ogni parte del mondo, possono passeggiare in tutta sicurezza sopra i tetti, sentire le voci provenienti dalla Galleria e affacciarsi alle baie panoramiche. Da quassù si scopre da vicino il “ventre” di Milano, con i suoi monumenti, che sembra si possano quasi toccare, e i nuovi grattacieli della City Life”, commenta Alessandro Rosso, proprietario di TownHouse Hotels e Presidente di Alessandro Rosso Group.


Home Page | Redazione | Arte | Bellezza | Casa | Eventi | Golosità | Hi-Tech | Locali | Moda | Spettacoli | Sport | Turismo | Novità | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu